Cimitero di Faenza

Viale Marconi, 34 – 48018 Faenza (RA)

Orario di apertura

dal 1° marzo al 31 ottobre dalle 8.00 alle 18.30

dal 1° novembre al 28 febbraio dalle 8,00 alle 17.30

Il Cimitero dell’Osservanza rimane chiuso il mercoledì pomeriggio dopo le ore 13.00 e nelle festività della Pasqua di Resurrezione, il 1° maggio, il 15 agosto, il 25 dicembre.

N.B. Se il giorno che precede il 1° novembre e le suddette festività è un mercoledì, il cimitero rimarrà aperto anche al pomeriggio.

Notizie storiche

Costruito attorno al Convento dell’Osservanza, il cimitero di Faenza è un luogo ricco di monumenti artistici e architettonici di pregio.

Il primo nucleo del Chiostro Vecchio fu inaugurato e solennemente benedetto il 15 marzo del 1816.

Nel 1829 fu completata la ristrutturazione in stile neoclassico della Chiesa di San Girolamo, ad opera dell’architetto Pietro Tomba.

Nel 1879 furono completati i Chiostri Novizi Vecchio e Badia (Montanari), mentre per il 1880 furono terminati anche i Chiostri Chiesa e Manfredi.

Nel corso del Novecento il cimitero ha subíto ulteriori ampliamenti e trasformazioni. Nel 1915-18 venne fondato il Cimitero degli Inglesi, che accoglie 54 soldati dell’Esercito Britannico caduti nella Prima Guerra Mondiale, e che si trova presso il Campo Comune.

Nell’aprile del 1955 venne inaugurato il Monumento ai Caduti faentini della Seconda Guerra Mondiale, mentre nel 1960 ebbe inizio l’ampliamento del fianco occidentale del Cimitero, completato nel 1978. In quello stesso anno venne dedicato il vestibolo d’ingresso agli artisti faentini.