La sepoltura

Per la scelta della sepoltura sapremo consigliarvi sulla forma più conveniente e vicina alle vostre esigenze ed alle volontà proprie del vostro caro, considerando anche costi e durata delle concessioni e delle successive opere di allestimento di lapidi e tombali.

INUMAZIONE

Consiste nel seppellire la salma, collocata all’interno di una bara di legno e priva di controcofano in zinco, in terra a circa 2 metri di profondità, al fine di favorirne la naturale mineralizzazione. Di norma il periodo di inumazione è di dieci-quindici anni; dopodiché i resti del defunto vengono riesumati e raccolti in una cassetta di zinco da tumulare in un loculo, in una tomba od in un ossario comune. Qualora alla riesumazione il defunto non risultasse adeguatamente mineralizzato, sarà possibile procedere alla cremazione dei resti oppure alla reinumazione in terra per altri 4-5 anni per il completamento della mineralizzazione. Pro: E’ la forma più antica e naturale di sepoltura Contro: Non è una soluzione definitiva a causa dei necessari successivi interventi e occorre considerare l’insieme dei costi da sostenere nel tempo.

TUMULAZIONE

Per questo tipo di sepoltura, che è finalizzato alla conservazione a tempo indeterminato delle spoglie del defunto, si utilizza un doppio sistema di casse: una in legno ed una in zinco, dentro la quale viene sigillata la salma. Il feretro viene poi collocato nel loculo di un colombario o di una tomba di famiglia. Per la sepoltura in loculo si acquista una concessione dal cimitero, la cui durata può variare – a costi crescenti – da un minimo di 30 ad un massimo di 60 anni per le concessioni recenti e possono arrivare a 90 anni o addirittura essere perpetue, per le concessioni più antiche. Pro: Essendo già in possesso di una concessione per un loculo o per una tomba di famiglia è sicuramente l’opzione più conveniente da scegliere. E’ una soluzione a lungo termine, fino a scadenza della concessione (tuttavia rinnovabile). Contro: Bisogna tenere conto della spesa da affrontare per l’acquisto della concessione pluridecennale. Per ulteriori informazioni sui vari tipi di sepoltura e i tipi di concessione in uso nei cimiteri del territorio del Comune di Faenza potete consultare il Regolamento di Polizia Mortuaria.